mercoledì 15 novembre 2017

Review Tour - Recensione | Arte, amore e altri guai - Alessandra Redaelli

Buongiorno Readers! La recensione di oggi si tinge di rosa come le pagine del blog, per un review party di un libro davvero molto speciale che ho avuto il piacere di leggere.


Il romanzo in questione è Arte, amore e altri guai, un contemporary romance di Alessandra Redaelli che con uno stile brillante arriva dritto al cuore di noi donne...ma non mi dilungo oltre e vi lascio qualche dettaglio sul libro prima della mia recensione! ;)



Titolo: Arte, amore e altri guai
Autore: Alessandra Redaelli
Editore: Newton Compton
Data di uscita: 18 Agosto 2017
Pagine: 320
Rilegato: 0.99 €

ALESSANDRA REDAELLI è giornalista, critico d’arte e curatore di eventi di arte contemporanea. Nata a Milano, collabora da diversi anni con i mensili «Arte» e «Antiquariato». Cura mostre in gallerie private e in spazi pubblici in Italia e all’estero. Si è occupata di manifestazioni fieristiche dedicate all’arte ed è stata anche membro della giuria in diversi contest di arte contemporanea. Per la Newton Compton ha pubblicato Keep calm e impara a capire l’arte e I segreti dell'arte moderna e contemporanea.

TRAMA Martina ha 42 anni, un marito bello e affascinante e due figli gemelli e adolescenti, Ananda e Nirvana. Hippy in gioventù, più tranquilla da mamma, si barcamena fra paste al pesto dell’ultimo secondo, articoli per un magazine, interviste a pittoreschi personaggi del mondo dell’arte, una rubrica per cuori spezzati, vernissage e la routine familiare. Fino a quando Martina inizia a sospettare che il marito abbia una doppia vita… Fra equivoci, ospiti inattesi e insperati colpi di fortuna, Martina sconvolgerà completamente la sua vita. Accanto a lei, le preziose amiche e una giostra di personaggi originali che daranno colore anche alle giornate più difficili.

Arte, amore e altri guai è una ventata di freschezza, una chiacchierata tra amiche, confidenti e soprattutto donne. Alessandra Redaelli ha scelto come protagonista una mamma in carriera, una moglie e una donna capace di fare acrobazie per far quadrare tutto nella vita delle persone che la circondano. Il suo nome è Martina, ma potrebbe essere Francesca, Chiara, Serena...perchè in questa protagonista ho rivisto la forza di noi donne, la fragilità delle nostre emozioni ma anche la determinazione che ci fa proseguire anche tra mille difficoltà.

Il punto forte del libro è in effetti proprio Martina, una quarantaduenne che ci travolge con un uragano di parole, pensieri e battute raccontandoci, come fossimo tra amiche, dei suoi innumerevoli drammi quotidiani, una sfilza di vicende che va pian piano a mescolarsi con una serie di rivelazioni e riflessioni sempre più profonde. Una donna vera che evolve e matura, cambiando opinione e mettendo in ordine le sue idee con l'aumentare della consapevolezza di ciò che le sta succedendo.

Lo stile sopra le righe con cui l'autrice ha deciso di raccontare questa protagonista formidabile, ha dato maggior carattere al personaggio oltre che al romanzo stesso che con la sua leggerezza si legge in poche ore assaporando parola per parola la realtà di Martina, tanto simile a quella di molte donne.

Lo so, l'ho detto di nuovo... Tuttavia potrei ripetere un migliaio di volte questo termine riferendomi a Arte, amore e altri guai, e non prendetemi per monotona, ma in questo caso non voglio consultare alcun dizionario dei sinonimi perchè una donna è ciò che sta dietro la penna, donna è la protagonista che non si può far altro che amare, e donne sono coloro cui si rivolge questa splendida storia, così come tutte coloro cui vorrei poter regalare questo libro.

In effetti leggendolo mi sono tornate più volte in mente mia mamma, mia suocera, mia cognata, mia sorella e tutte le mie amiche perchè Martina è un po' tutte noi...è un personaggio che con la sua ironia tira fuori la verità, la realtà di ciò che proviamo ogni giorno, e ci rende tutte più sicure di noi, portando alla luce problemi che ci accomunano e ci rendono fragili e speciali allo stesso tempo.

Ad arricchire poi il suo racconto, c'è una nuvola di personaggi tutti ben definiti che ruotano attorno Martina, tra amiche incredibilmente folli, adolescenti in piena crisi ormonale e qualche artista mooooolto particolare, non ci si annoia mai e come in una corsa contro il tempo si va dritti al finale che ammetto mi ha un po' delusa per il fatto che è aperto, ma anche così l'autrice riesce nuovamente a sorprenderci...chissà, ci sarà un seguito?

Ebbene, abbiamo parlato di guai, di amore, manca solo l'arte che si respira da ogni pagina grazie al lavoro di Martina - giornalista per una rivista d'arte - e vi assicuro che tutto quel mondo particolare che immaginiamo sia quello dell'arte moderna non è nulla in confronto ai personaggi che l'autrice ci presenta nel corso degli eventi e delle mostre cui la protagonista partecipa...un arcobaleno di personalità che vivacizzano il romanzo, figure che con le loro particolarità non possono che strappare una risata o un cipiglio sorpreso!

Un romanzo che tratta in modo fresco e vivace argomenti complicati e problematiche attuali di noi donne, con un pizzico di ironia e una voce narrante davvero fuori dal coro, un libro che ho quindi deciso di valutare 4/5, peccato solo per il finale aperto!
Consiglierei questo libro...a chi ha voglia di una lettura leggera che porta però con sé delle più profonde riflessioni, ma soprattutto a tutte le donne che hanno bisogno di una rivoluzione, che hanno voglia di una lettura che parli davvero del genere femminile in ogni sua più precaria sfumatura.



Prima di salutarci vi lascio il calendario del Review Party che ha luogo nella blogosfera in 16 splendidi blog letterari, da oggi al 23 Novembre...ecco le date e dove trovare le recensioni:

15 Novembre

16 Novembre

17 Novembre

20 Novembre

21 Novembre

22 Novembre

23 Novembre

Ed ora vi auguro una splendida giornata, ma aspetto i vostri commenti per sapere che ne pensate di questa storia, se avete già letto Arte, amore e altri guai o se lo leggerete...fatemi sapere! ;) 

4 commenti:

  1. Verissimo, concordo con te...Martina è un po' tutte noi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manuela! Non so se era un effetto voluto, ma il suo personaggio mi ha davvero trasmesso un forte senso di orgoglio per noi donne..! :)

      Elimina
  2. Me lo stavo perdendooooo!!!! Grazie ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely! è un libro davvero incredibile...come avrai capito io l'ho adorato e spero ti possa piacere almeno la metà di quanto è piaciuto a me...al massimo ti fai due risate, perchè Martina è una protagonista davvero incredibile! ;)

      Elimina

Se ti è piaciuto questo post, lascia un commento...fa sempre piacere ricevere un feedback! ;)