giovedì 20 luglio 2017

5 cose che... | 5 libri con meno di 200 pagine che consiglio

Buongiorno lettori! Oggi voglio recuperare l'appuntamento di venerdì scorso con la rubrica 5 cose che.. perchè per un motivo o per l'altro ultimamente salto sempre ed essendo uno dei miei appuntamenti settimanali preferiti sul blog ho deciso di non soffermarmi troppo sul giorno, ma di approfittare dei momenti liberi che ho..ma bando alle ciance, qui di seguito qualche informazione sulla rubrica se ancora non la conoscete, seguite dalle mie cinque scelte! :)


Per chi non la conoscesse, è una rubrica ideata dal blog Twins Books Lovers che ha luogo ogni venerdì sui blog librosi e non... Questa rubrica consiste essenzialmente nell'elencare “5 cose” – libri, film, serie tv, personaggi, attori ecc – relative ad un dato argomento scelto dai partecipanti stessi. Per maggiori informazioni o per partecipare potete visitare il post di presentazione QUI. Le iscrizioni sono sempre aperte..forza, forza, forza!! ^-^ 

L'argomento per questa settimana è 5 libri con meno di 200 pagine che consiglio, ma avendone letti solo un paio con meno di 200 pagine, ho pensato di proporre "5 libri brevi ma intensi che consiglio"..lo so, non seguo mai di preciso le istruzioni, ma il bello non è proprio essere creativi?? ^^'


mercoledì 19 luglio 2017

W W W...Wednesday! #62

Buon pomeriggio Readers! Ultimamente sono stata un po' assente, quindi visto che è mercoledì ho deciso di fare un riepilogo delle ultime letture in un appuntamento con la rubrica WWW Wednesday! ^^

Per chi non la conoscesse, lascio un riepilogo delle regole di questa rubrica, ideata dal blog Should be reading che prevede tre Wquestions:
  1. What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?
  1. What are you currently reading? Che cosa stai leggendo?
  1. What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito?


Cosa hai appena finito di leggere?
Nelle ultime settimane ho letto parecchio nonostante gli impegni, anche e soprattutto libri che volevo leggere da un po' come ad esempio Now, di Stephan R. Meier, un distopico fantascientifico che attraverso una complessa struttura narrativa mi ha completamente rapita, trascinandomi in un contorto gioco di potere.
Meno entusiasmante è stata la lettura di The Heir, quarto volume della serie The Selection di Kiera Cass, in cui con un bel salto temporale ci troviamo a conoscere la figlia di Maxon e America, futura erede al trono di Illéa alle prese con la selezione. Una lettura che non mi ha presa troppo, ma spero che con il prossimo volume riuscirò a capire meglio la protagonista e il suo caratterino.
Una protagonista davvero forte è invece quella de Il segreto di Parigi, romanzo di Karen Swan appena pubblicato da Newton Compton Editori, che ho recensito per la penultima tappa del blogtour dedicato al libro e che mi ha particolarmente appassionata, un racconto che si snoda tra misteri del passato e ricordi da dimenticare, arricchito da una storia d'amore combattuta, ma piena di passione.
Altra lettura che ho recentemente affrontato è Questo canto selvaggio, primo romanzo della duologia Monsters of Verity di Victoria Schwab arrivato da poco nelle nostre librerie. Un libro che ho amato tanto quanto mi ha sorpresa, non mi aspettavo davvero una storia tanto originale, intrigante e oscura al contempo, narrata dall'abile e coinvolgente penna di un'autrice incredibilmente brava. Sono curiosa di leggere il sequel, qualcuno sa già se verrà pubblicato presto? *-*
Infine, un libro che ho letto ma ancora non ho avuto modo di recensire è Traveller, secondo ed ultimo volume della duologia Passenger di Alexandra Bracken che ha conquistato milioni di lettori, tra cui ovviamente anche me.



lunedì 17 luglio 2017

Recensione | Questo canto selvaggio - Victoria Schwab

Buonasera Readers! Non sono del tutto sparita, ma in questi ultimi giorni ho recuperato tutto il tempo libero che non ho avuto negli ultimi mesi a causa degli impegni universitari e finalmente sono riuscita a dedicarmi tra le altre cose un po' di più alla lettura. Un libro che ho appena terminato di leggere è Questo canto selvaggio, di Victoria Schwab, e partecipo così al Review Party organizzato per oggi..curiosi di scoprire questo splendida lettura? ;)

Per cominciare vi presento meglio il romanzo, con la scheda libro e tutte le informazioni..


Titolo: Questo canto selvaggio (Monsters of Verity #1)
Autore: Victoria Schwab
Editore: Giunti
Data di uscita: 13 Giugno 2017
Pagine: 432
Rilegato: 18.00 €

VICTORIA SCHWAB autrice già di grande successo all'estero, è celebre grazie all'originalità dei suoi mondi fantasy. Tra le sue opere più famose la saga The Archived, di cui Fox ha opzionato i diritti televisivi, il romanzo Vicious, i cui diritti cinematografici sono andati alla casa di produzione Scott Free, e la saga Darker Shade of Magic. I diritti cinematografici per Questo canto selvaggio, che ha esordito al promo posto della classifica YA del New YorkTimes, sono stati acquistati da Sony e il vivace passaparola internazione ha già risvegliato la curiosità dei lettori italiani.

TRAMA Per anni Verity City è stata teatro di crimini e attentati, finché ogni episodio di violenza ha cominciato a generare mostri, creature d'ombra appartenenti a tre stirpi: i Corsai e i Malchai, avidi di carne e sangue umani, e i Sunai, più potenti, che come implacabili angeli vendicatori con il loro canto seducente catturano e divorano l'anima di chi si sia macchiato di gravi crimini. Ora la città è attraversata da un muro che separa due mondi inconciliabili e difende una fragile tregua: al Nord lo spietato Callum Harker offre ai ricchi protezione in cambio di denaro, mentre al Sud Henry Flynn, che ha perso la famiglia nella guerra civile, si è messo a capo di un corpo di volontari pronti a dare la vita pur di difendere i concittadini e ha accolto come figli tre Sunai. In caso di guerra la leva più efficace per trattare con Harker sarebbe la figlia. Così August, il più giovane Sunai, si iscrive in incognito alla stessa accademia di Kate per tenerla sotto controllo. Ma lei, irrequieta, implacabile e decisa a tutto pur di dimostrare al padre di essere sua degna erede, non è un'ingenua...


Una trama che dice tutto e niente e da qui, prima della lettura, mi ero davvero fatta mille storie in testa su come potesse andare la vicenda, ovviamente però non ne avevo azzeccata una! Non mi aspettavo una storia tanto originale, intrigante e oscura al contempo quanto quella che mi sono ritrovata tra le mani, men che meno ero pronta ad uno stile tanto coinvolgente e ben dosato.

martedì 11 luglio 2017

Teaser Tuesday #92 | Questo canto selvaggio

Buonasera Lettori! Come ogni martedì torna sul blog la rubrica Teaser Tuesday e oggi vi propongo un estratto da Questo canto selvaggio, romanzo di Victoria Schwab arrivato da poco nelle nostre librerie, che mi sta conquistando con il suo ritmo incalzante e quella particolare atmosfera cupa e intrigante al contempo..ma bando alle ciance, ecco la pagina che ho pescato. Poco rappresentativa in realtà, ma rende chiaro il caratterino della protagonista femminile! ^^'




La prima settimana di educazione fisica doveva essere incentrata sulla difesa personale; Kate però aveva qualche problema con il modo in cui la intendevano alla Colton. Prima di tutto - ed era la cosa più strana - non si usavano armi. Kate non riusciva a capacitarsi che ci fosse qualcuno abbastanza stupido da andarsene in giro per le strade di V-City senza almeno un coltello, ma alla Colton insistevano per un ambiente «sicuro» (e lei cominciava a odiarla, quella parola).
Avrebbe potuto saltare la lezione, ma guardare gli studenti che tentavano (miseramente) di difendersi contro assalitori immaginari era piuttosto interessante, così si sedette sulle gradinate col resto della classe e finse di prestare attenzione.
«Sapete dirmi per cosa sta S-I-N-C?» chiese uno degli istruttori.
«Sing? Cantare?» azzardò una ragazza, masticando una gomma. Qualcuno ridacchiò. Kate sperava che stesse scherzando, ma temeva di no.
«Ehm, no...» fece l'insegnante. «S-I-N-C. Per cosa stanno le lettere?»

lunedì 10 luglio 2017

Blogtour "Il segreto di Parigi" - Karen Swan | Recensione

Buongiorno Readers! Come sempre nel weekend sparisco e mi perdo, non riesco mai a scrivere nulla, ma vi penso molto e questa volta ho letto Il segreto di Parigi, di Karen Swan, uno splendido romanzo che mi ha molto appassionata, soprattutto mi ha sorpresa con il suo fascino e la sua particolare storia ispirata da un fatto reale, tra la bellezza dell'Arte con la A maiuscola e i drammi di un passato risvegliati all'improvviso. Una lettura che ha ispirato un blogtour di cui la mia recensione è solo la settimana tappa e se ve le siete perse, vi consiglio di dare un'occhiata alle altre per scoprire tutti i segreti di questo romanzo attraverso dei contenuti davvero incredibili! ;)


Il fatto storico dietro al libro - La Stamberga d'inchiostro
Ambientazione - Rachel Sandman Author
I personaggi - Il libro sulla finestra
Estratti - Diario di un Sogno

Ed ora, ecco la mia recensione, preceduta dalla scheda libro dove troverete tutte le informazioni sul romanzo e sull'autrice, che ammetto non conoscevo, ma che ha appena conquistato una nuova fan! ^^

Titolo: Il segreto di Parigi
Autore: Karen Swan
Editore: Newton Compton
Data di uscita: 29 Giugno 2017
Pagine: 384
Rilegato: 10.00 €

KAREN SWAN Ha iniziato la carriera di giornalista di moda, prima di rinunciare a tutto per prendersi cura dei suoi tre figli e realizzare il sogno di diventare una scrittrice. La casa in cui vive si affaccia sulle splendide scogliere del Sussex. Con la Newton Compton ha pubblicato i bestseller Un diamante da Tiffany, Un regalo perfetto, Shopping da Prada e appuntamento da Tiffany, Quell’estate senza te, Natale a Londra con amore, Quell’estate da Tiffany, Natale sotto la neve e Natale a Notting Hill. Ha partecipato al prestigioso Festival Internazionale di Roma – Letterature. Per saperne di più visitate il sito karenswan.com

TRAMA Da qualche parte, lungo le strade di Parigi, c’è un appartamento sommerso da strati di polvere e segreti: è stracolmo di opere d’arte d’inestimabile valore che sono rimaste lì, nascoste per decenni. L’incarico di valutare quei tesori è affidato a Flora, giovane e ambiziosa esperta d’arte, una donna in grado di mantenere il controllo durante un’asta da milioni di sterline, ma con serie difficoltà ad accettare un invito a cena a lume di candela. Flora ha il compito di ricostruire la storia di ogni dipinto presente nell’appartamento, per cercare di scoprire chi abbia tenuto nascoste quelle opere d’arte. Si ritrova così catapultata negli affari dei Vermeil, una famiglia del jet set internazionale che si muove tra Parigi e Antibes, e si rende ben presto conto di avere a che fare con qualcosa di poco chiaro. Xavier Vermeil sembra infatti intenzionato a porre un freno all’interesse di Flora per la sua famiglia. Che cosa nasconde?

La lettura di questo romanzo mi ha molto appassionata, sono stata travolta dallo stile dell'autrice in un batter d'occhio, tra atmosfere da sogno e colpi di scena sempre più incredibili. Oltre all'intrigante mistero, lo sfondo de la Ville Lumiere ha dato un forte contributo al fascino di questa storia, reso ancora più ammaliante dall'ispirazione dell'autrice arrivata da un fatto storico.

mercoledì 5 luglio 2017

Release Party | Eleinda - Valentina Bellettini

Buongiorno lettori! Oggi ho da proporvi una splendida lettura, in realtà un'intera serie di libri di cui vi avevo già parlato, ovvero Eleinda, una saga tra il fantasy, il fantascientifico e il distopico non solo made in Italy, ma ambientato proprio nel nostro splendido paese, scritto da Valentina Bellettini, autrice del blog Universi Incantati.
Una storia intrigante e appassionante che oggi è protagonista della blogosfera grazie al Release Party organizzato per la ri-edizione del primo volume, Eleinda - Una leggenda dal futuro.


Nel Cover Reveal di maggio - che potete rileggere cliccando QUI - vi avevo parlato anche del prequel, presentando le due sinossi, ma oggi vi ripropongo più nel dettaglio le schede libro, aggiungendo infine una breve recensione del prequel che ho letto giusto un paio di giorni fa! :)